Richiesta residenza

Per iscrizione anagrafica si intende la registrazione nell’archivio anagrafico denominato “anagrafe della popolazione residente”  (APR) di tutti i cittadini che dimorano stabilmente nel Comune di Pinzolo .

Dimora abituale nel territorio comunale, presso l’indirizzo indicato nella dichiarazione

Chi può richiedere

Ciascun componente della famiglia per sé e per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela 

Dove rivolgersi
Quanto costa

Nessun costo per l’iscrizione anagrafica. Vi sono dei costi invece legati all’eventuale rilascio dell’attestato di iscrizione o dell’attestato di soggiorno permanente (per i cittadini comunitari).

Tempi di attesa

- In caso di iscrizione da altro Comune si provvede all'iscrizione anagrafica entro 2 giorni lavorativi dalla dichiarazione resa o inviata e alla contestuale trasmissione della pratica al Comune di provenienza per la relativa cancellazione e la conferma dei dati anagrafici.
- In caso di iscrizione dall’estero, entro 2 giorni lavorativi dalla dichiarazione resa o inviata secondo le modalità sopra descritte si provvederà all’iscrizione anagrafica.
L'ufficio anagrafe provvederà ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica mediante il Corpo di Polizia Municipale e trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l'iscrizione anagrafica si intende confermata.
Qualora non venga rilevata la dimora abituale, il cittadino verrà informato del possibile rigetto dell’istanza, invitandolo contestualmente a produrre memorie scritte e/o controdeduzioni che consentano di rivalutare la posizione anagrafica. Se nonostante i nuovi elementi forniti o, in caso di mancato riscontro, venisse confermato il rifiuto, il cittadino verrà informato tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e potrà, entro 30 giorni dalla ricezione, ricorrere al Commissariato del Governo per la provincia Autonoma di Trento.
In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del DPR 445/2000 i quali dispongono, rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti dalla dichiarazione, nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace con contestuale segnalazione agli Organi competenti..

Come fare / Cosa fare

Rag. Maffei Natalina – responsabile Ufficio Servizi demografici
Dott. Intini Massimiliano - altro dipendente incaricato
Tel. 0465/509115 - 509116
e- mail: anagrafe@comune.pinzolo.tn.it
PEC: segreteria@pec.comune.pinzolo.tn.it

Riferimenti normativi

L. n. 1228/1954; D.P.R. n. 223/1989 come modificato dal D.P.R. 154/2012; D.lgs n. 286/98; D.P.R. n. 394/1999; L.35/2012

Informazioni sulla modulistica

Per tutti i richiedenti (italiani,comunitari o stranieri):

  • istanza di dichiarazione anagrafica sottoscritta da tutti i componenti maggiorenni(modello ministeriale) 
  • copia del documento di riconoscimento del dichiarante e delle persone che, insieme al richiedente, trasferiscono la residenza 
  • estremi della patente di guida italiana e delle targhe dei mezzi (autoveicoli, rimorchi, moto e ciclomotori) intestati a tutte le persone che chiedono il cambio necessari ai fini dell'aggiornamento degli archivi della Motorizzazione. Qualora non in possesso di patente e/o libretti di circolazione specificarlo sull'istanza.

Il cittadino di uno stato NON appartenente all’Unione europea deve allegare la documentazione di cui all’allegato A.

Il cittadino di uno stato appartenente all’Unione europea deve allegare la documentazione di cui all’allegato B.

Mercoledì, 30 Marzo 2016

© 2019 Comune di Pinzolo powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl